Passato e presente: filodiffusione e ADSL.

Ebbene, sembrerà strano.

Navigo in internet dal 1998 e fino al 7 aprile 2008 sono riuscita a mantenere una connessione dial-up 56k.

Non è stato certo il digital divide del mio quartiere a impedirmi una connessione più veloce, ma semmai la mia pigrizia e il fatto che in famiglia, su 3 persone, sono la sola ad usare il pc a casa.

L’8 di aprile, Infostrada mi comunica che è avvenuto con successo l’allacciamento alla sua linea, sia voce che dati. Quindi colma di gioia inizio la procedura di configurazione del modem Digicom.

Tutto alla perfezione: impiego poco meno di 5 minuti, poi allaccio il Digicom al pc tramite ethernet. Poi il Digicom al filtro telefonico.

Qualche led inizia ad accendersi, ma il più importante, quello che segnala la linea NO.

Ricomincio allora tutto daccapo. Step1. Step2. Step3.

Tutto come prima.

Chiamo allora il call center, 155: “no signorina, qui vediamo ancora lavori sulla linea, ci richiami venerdì”.

PALLE! Una volta ricevuta la conferma via mail, il servizio deve essere attivo, c’è scritto ovunque nel sito e nel contratto Infostrada.

Il giorno seguente, smanettando col filtro telefonico, noto l’altro filtro per la FILODIFFUSIONE (d’ora in poi FL).

Apriti cielo: online si dice che la FL non è compatibile con la linea Adsl. Ma i miei genitori dicono di non averla mai attivata. Il presa/filtro apparteneva al precedente proprietario della casa.

Ma perchè l’adsl non è compatibile con la FL (peraltro nel mio caso, non attiva)?

Lo scoprirò presto: inizio ad aprire con cacciavite la presa tripolare e la presa con due buchini della FL. Noto grovigli di doppi cavi: rossi e bianchi.

1 coppia va direttamente alla presa telefonica, ben 3 a quella della FL, uno dei quali è collegato al filtro telefonico. Penso che ciò significhi che la linea portante è dentro la presa FL e non dentro a quella telefonica!

A questo punto scollego ogni doppia coppia di fili dalla FL. Ma una coppia, quella che arriva ai contatti in acciaio denominati FL (dicitura presente all’interno della presa), penso di collegarla a quella del filtro telefonico. Posiziono filo bianco FL con bianco del telefono e filo rosso FL con rosso telefonico.

Scollego anche i fili della seconda presa FL dicasa.

A questo punto, incrociando le dita, ricollego il modem al pc.

Ho la linea!

update: sono quasi certa che con filtro adatto (non credo sia in commercio, ma si può autoprodurlo), si possa comunque sfruttare la filodiffusione come linea telefonica per l’adsl, e quindi collegare il filtro al modem. Non è quindi del tutto vero che adsl e filodiffusione sono incompatibili. Semplicemnte credo sia molto difficile provare a fabbricare un filtro che in entrata sia compatibile con i 2 buchini della FL e che in uscita sia dello standard RJ-11

Sarei per questo curiosa di conoscere l’esperienza di qualcuno che abbia mantenuto la FL con l’adsl.

5 risposte a Passato e presente: filodiffusione e ADSL.

  1. Michelangelo scrive:

    Ciao, vi racconto la mia esperienza…

    Ho l’ADSL dal 2004 e anch’io inizialmente ho dovuto fare i conti con l’impianto della filodiffusione presente nella casa dei miei genitori.

    L’abbonamento fu disdetto proprio in occasione della richiesta di Alice Telecom.

    Sapevo che doveva essere rimosso il filtro della filodiffusione per poter ricevere l’ADSL ma nessun tecnico venne a casa per togliermelo.

    Ovviamente collegando il modem direttamente nella presa telefonica mi causava un difficile allineamento e i valori di SNR e Attenuazione erano molto pessimi (all’inizio avevo una 256k ma subito dopo telecom fece il primo upgrade gratuito alla 640k, poi alla 2Mega e infine alla 7Mega).

    Ebbi subito l’intuizione di collegare il modem direttamente alla presa della filodiffusione, sostituendo lo spinotto rj-11 del modem con quello che collegava l’apparecchio FD.

    Come per magia mi resi subito conto che l’idea funzionava e infatti l’allineamento avveniva istantaneamente e i valori SNR e Attenuazione erano subito tornati nella norma.

    Adesso ho messo la 20Mega in ADSL2+ e posso confermare che aggancio quasi la portante piena e sui telefoni di casa non ho alcun fruscio o disturbo…

    In pratica sto utilizzando il filtro della filodiffusione di quarant’anni fa al pari di un costoso moderno splitter per ADSL… Infatti entrambi sono dei filtri passa-alto…

  2. dottoralalla scrive:

    Grazie Michelangelo!
    Finalmente ho la certezza che il filtro della filodiffuzione può supportare l’adsl.

    Non hai idea di quante persone arrivano a questo post, magari cercando di risolvere un problema che non esisterebbe se i tecnici dall’alto ci dicessero chiaramente che il gioco sta in quei 4 fili da staccare, o da collegare😀

    E comunque i miei complimenti per il tuo bel lavoro fai-da-te: altro che tecnici! Bravo.

    Ciao Laura

  3. VINCENZO scrive:

    Possiamo dire che la FILO e la mamma della ADSL infatti le due tecnologie sono incompatibili proprio perche utilizzano lo stesso spettro di frequenza, la filo trasmette solo sei canali (si avete capito bene esiste ancora la sto ascoltantdo ora)in onda lunga, e l’adsl trasmette in digitale una massa di dati nello stesso spettro di frequenza enorme, e pertanto il vecchio filtro FD va benissimo per filtare l’adsl e quello ADSL puo essere usato per filtrre la filo.
    spero di essere stato utile e se avete altre domande sono qui saluto tutti Vincenzo

  4. dottoralalla scrive:

    Ciao Vincenzo, grazie di aver scritto🙂
    Mi viene quasi voglia di comprare un apparecchio FL e tornare indietro nel tempo. Ho il filtro ma manca la materia prima!

  5. Michelangelo scrive:

    I due servizi non possono essere erogati contemporaneamente dalla centrale sullo stesso doppino… O scegli l’ADSL oppure la filodiffusione. In alternativa dovresti richiedere una seconda linea solo dati. Noi stiamo parlando solo dell’equivalenza dei filtri FL\ADSL, cioè puoi collegare il modem la dove c’era attaccata la filodiffusione, non puoi sfruttare entrambi i servizi nello stesso tempo…😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: