La ciclofficina dell’Isola

La settimana scorsa, tutti i miei coinquilini ed io ci siamo decisi ad andare nella ciclofficina dell’associazione +bc per aggiustare quel che rimaneva delle nostre 4 biciclette recuperate dalla cantina.

La ciclofficina di +bc si trova nel quartiere Isola, in vicolo de castillia, praticamente a lato delle torri di Garibaldi.

La ciclofficina non ha fini commerciali, è uno spazio di condivisione di saperi e gesti.

Si guarda, si impara, si insegna. Questa è la filosofia dell’associazione che mette a disposizione lo spazio e gli strumenti per aggiustare le proprie bici.

Io ho cambiato e rimontato una camera d’aria, rimesso a posto i freni e il sellino. In più ho trovato tra i pezzi usati un parafango del colore della mia bici che ho preso lasciando un’offerta.

I materiali messi a disposizione nella ciclofficina sono stati acquistati grazie alle offerte e ai lasciti di chi è passato di lì.

I pezzi nuovi hanno prezzi fissi ma molto inferiori che nelle botteghe artigiane, dove un cambio di camera d’aria e cerchione può arrivare a costare 45 euro.

In ciclofficina la mano d’opera ce la mette il proprietario della bici.

Il sapere ce lo mettono i ragazzi dell’associazione che con pazienza rispondono a tutte le domande più cretine degli “artigiani” alle prime armi.

Consiglio a tutti una visitina, saranno le mani sporche di grasso di tutti i presenti ma  l’atmosfera è molto conviviale!

Consiglio una visita a chi deve riparare la propria bici, anche alle ragazze!! C’è sempre qualcuno che può aiutarci (ad iniziare)🙂

Gli orari d’apertura

sabato dalle 10.30 alle 19.30
mercoledi dalle 15.30 alle 19.30

3 risposte a La ciclofficina dell’Isola

  1. Federico scrive:

    Come mai se metto su Google

    “le terrazze Portovenere 2008”

    esce il link al tuo blog?

    Complimenti hai delle idee e una scrittura mai banale.

    Federico

  2. dottoralalla scrive:

    Credo di aver nominato le terrazze nel blog di splinder ma a proposito della stagione 2006 forse!🙂
    Ma quest’anno faranno ancora le serate? Voci di corridoio mi dissero di no causa hotel proprio dietro la piscina..

  3. Federico scrive:

    Venerdì c’ero, le serate ci sono ancora. Con tutti i loro difetti: coda chilometrica come fan roventi ai cancelli di un concerto, da bere pessimo, tamarri in buona proporzione.
    Per le persone come me (e come te se ho capito bene) che vivono fuori è una delle poche occasioni per rivedere vecchi amici fuori dalla propria compagnia tradizionale.
    A patto che si riesca a mantenere una propria compagnia a Spezia vivendo fuori. Sono riuscito a lanciarti uno spunto sociologico per un post estivo.

    Federico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: