Quando una fan page funziona bene…

settembre 14, 2009
Ombretto minerale

Ombretto minerale

Quando un sito di e-commerce ha successo è per svariati motivi.

Nel caso di E.l.f. cosmetics (acronimo di eyes lips face), un giovane brand di cosmetici, il successo è dovuto:

-al passaparola delle numerose youtubers emergenti
-ai prezzi competitivi (direi senza eguali)
-ad una fan page di facebook che è semplice, aggiornata spesso e gestita da persone che, nel limite del possibile rispondono alle domande più svariate.

Molti degli aggiornamenti della fan page di E.l.f. (UK) sono codici promozionali che azzerano o riducono le spese di spedizione sul sito. Le iscritte sono ragazze inglesi, tedesche e anche italiane. Queste ultime devono essere diventate davvero tante, perchè E.l.f. ha deciso di aprire un’altra fan page e uno store tutto italiano.

E’ da qualche giorno che seguo la faccenda. La fan page italiana fino ad oggi è servita come megafono delle promozioni inglesi ma soprattutto come teaser per il lancio del nuovo sito italiano (non ancora operativo).
E come teaser ha funzionato a meraviglia! Tanto che le più curiose hanno trovato il modo di accedere alle pagine del sito italiano non ancora indicizzato da google (basta sostituire il dominio di primo livello).
Queste hanno condiviso il link sulla fan page così come avrebbero fatto per la recensione di un ombretto ma la persona che gestisce la fan page ha purtroppo perso le staffe minacciando con alcuni status l’espulsione da facebook a chi avesse continuato a diffondere i link incriminati.

Aiuto! 🙂

Quasi tutti gli status di oggi pomeriggio sono stati cancellati, quindi non posso linkare a granchè di succoso. Ma questa sera la palla, infuocata, è passata al Company Director in persona, tale Neil, che ha riportato un certo rigore e stile inglese alla fan page italiana.

Le ragazze italiane hanno scatentato un putiferio, si stanno anche lamentando di

the person you chose for italian website

direttamente sulla fan page UK.

Il mio modesto parere è che l’errore non sia del singolo Luigi (pare che sia una sola persona a scrivere sulla pagina elf italia) ma della stessa E.l.f UK che ha abituato le fan ad una certa forma, ad un certo tono, ad una certa punteggiatura senza poi estendere o pretendere tale uso per la fan page italiana.

Il tono usato per gli status della italica fan page ha spiazzato le storiche fan che si sono fatte sentire.
Alcune hanno chiesto se la pagina fosse davvero quella ufficiale.

Io stessa sono rimasta sorpresa di leggere una frase come:

invitate le vostre amichette, che aspettate..

Questa secondo me è l’unica colpa di Luigi! Amichette?? Amichette a chi?!


Shopping virtuale

maggio 28, 2008

Io delle volte farei di tutto pur di non studiare.

La mia attività preferita sarebbe un po’ di shopping. In centro ha pure aperto Pull and Bear, una sorta di H&M o forse Bershka.

Ma visto che le finanze scarseggiano stamattina ho creato il mio primo set su Polyvore.com che potevo chiamare “wish list” ma che ho placidamente chiamato “serata estiva”.

Che ve ne pare?

Vestito Missoni

Borsa Prada

Sandalo Top Shop

Profumo Vivienne Westwood


Boudoir by Vivienne Westwood

maggio 2, 2008

Da qualche tempo ero alla ricerca del profumo Boudoir di Vivienne Westwood in confezione speciale: una bella valigetta contenente le mini taglie di crema corpo, eau de parfum e forse talco. Nessuna delle grosse catene presenti a Milano aveva questa chicca, neppure molte delle profumerie di nicchia che ho visitato.

Qualche giorno fa sono entrata in quella che secondo me è il paese dei balocchi delle amanti dei prodotti di bellezza: si tratta della profumeria Mazzolari in San Babila a Milano.

Appena entrata, mi è sembrato di essere in un supermercato scintillante e profumato. Gli scaffali sono alti e si può cercare, guardare, ammirare senza esser disturbati da commesse pagate a percentuale (sì, secondo me è questa la spiegazione dell’insistenza di molte!).

Ho cercato nel negozio l’eau de parfum Boudoir e l’ho trovato in 3 taglie: 30ml, 50ml e 100ml. I prezzi erano un po’ altini ma più bassi che nelle profumerie piccine già visitate.

Ho scelto la versione 30ml, mi dirigo alla cassa e scopro che su ogni fragranza (esclusa la gamma di Chanel) è applicato uno sconto del 20%. Che gioia!

Su osMoz.com è riportata la piramide olfattiva per le più curiose. A me questo profumo ricorda un po’ il talco, ma forse è solo una percezione puramente personale.

Ad ogni modo questo Boudoir è entrato a far parte dei miei profumi profumi preferiti accanto a Her di Just Cavalli e Fuel for life di Diesel

Boudoir Adv from viviennewestwood.com