Se la star si inc***a ti pubblica il numero su Twitter

maggio 27, 2010

Per qualche minuto ho pensato che M.I.A. quella di Paper Planes, avesse pubblicato su Twitter il suo numero di cellulare.

Circa un’ora fa sul suo account di Twitter la signorina Mathangi “Maya” Arulpragasam ha pubblicato questo:

“917.834.3158 CALL ME IF YOU WANNA TALK TO ME ABOUT THE N Y T TRUTH ISSUE, ill b taking calls all day bitches 😉 “

Si tratta di un numero, funzionante e appartenente a Lynn Hirschberg la giornalista che giorni fa le ha dedicato un articolo sul New York Times.

M.I.A. ha 108,086 followers su Twitter e il post in questione è stato retwittato almeno 100 volte.
Vendicativa la ragazza!

ps: dall’album Kala la mia preferita: http://www.youtube.com/watch?v=9jU5riJNrQQ


Ho qualcosa di grandioso da dirvi

gennaio 10, 2010

E’ tutto in questo video.

ps: ricordatevi di pagare il canone RAI


Quando una fan page funziona bene…

settembre 14, 2009
Ombretto minerale

Ombretto minerale

Quando un sito di e-commerce ha successo è per svariati motivi.

Nel caso di E.l.f. cosmetics (acronimo di eyes lips face), un giovane brand di cosmetici, il successo è dovuto:

-al passaparola delle numerose youtubers emergenti
-ai prezzi competitivi (direi senza eguali)
-ad una fan page di facebook che è semplice, aggiornata spesso e gestita da persone che, nel limite del possibile rispondono alle domande più svariate.

Molti degli aggiornamenti della fan page di E.l.f. (UK) sono codici promozionali che azzerano o riducono le spese di spedizione sul sito. Le iscritte sono ragazze inglesi, tedesche e anche italiane. Queste ultime devono essere diventate davvero tante, perchè E.l.f. ha deciso di aprire un’altra fan page e uno store tutto italiano.

E’ da qualche giorno che seguo la faccenda. La fan page italiana fino ad oggi è servita come megafono delle promozioni inglesi ma soprattutto come teaser per il lancio del nuovo sito italiano (non ancora operativo).
E come teaser ha funzionato a meraviglia! Tanto che le più curiose hanno trovato il modo di accedere alle pagine del sito italiano non ancora indicizzato da google (basta sostituire il dominio di primo livello).
Queste hanno condiviso il link sulla fan page così come avrebbero fatto per la recensione di un ombretto ma la persona che gestisce la fan page ha purtroppo perso le staffe minacciando con alcuni status l’espulsione da facebook a chi avesse continuato a diffondere i link incriminati.

Aiuto! 🙂

Quasi tutti gli status di oggi pomeriggio sono stati cancellati, quindi non posso linkare a granchè di succoso. Ma questa sera la palla, infuocata, è passata al Company Director in persona, tale Neil, che ha riportato un certo rigore e stile inglese alla fan page italiana.

Le ragazze italiane hanno scatentato un putiferio, si stanno anche lamentando di

the person you chose for italian website

direttamente sulla fan page UK.

Il mio modesto parere è che l’errore non sia del singolo Luigi (pare che sia una sola persona a scrivere sulla pagina elf italia) ma della stessa E.l.f UK che ha abituato le fan ad una certa forma, ad un certo tono, ad una certa punteggiatura senza poi estendere o pretendere tale uso per la fan page italiana.

Il tono usato per gli status della italica fan page ha spiazzato le storiche fan che si sono fatte sentire.
Alcune hanno chiesto se la pagina fosse davvero quella ufficiale.

Io stessa sono rimasta sorpresa di leggere una frase come:

invitate le vostre amichette, che aspettate..

Questa secondo me è l’unica colpa di Luigi! Amichette?? Amichette a chi?!


Twitter è una soap opera

aprile 3, 2009

Non riesco a seguire tutti i giorni Beautiful.
Come sostituto consiglio anche a voi le twittate di mrskutcher a.k.a. Demi Moore: oggi ha cercato di salvare una suicida avvisando la polizia.