The Sartorialist

luglio 23, 2009

Il blog più trendy del mondo ieri ha censurato un mio commento.

Si trattava di un semplice link ad un altro loro post dove compariva SECONDO ME la stessa persona fotografata.
La sola cosa negativa che ho scritto è forse stata questa faccina 😦

Cosa devo fare piantare su un casino!? Ci rimango male io! Permalosa sono!


Ho ritrovato i frullati di sola frutta

maggio 20, 2009

Questa estate nel lungo viaggio in Egitto avevo scoperto un tipo di bevanda veramente eccezionale.

I frullati di sola frutta: fragola, mango o banana imbottigliati!
Non mi sembrava vero, dopo parecchi giorni di Sprite, Pepsi e bolle ovunque, di aver trovato una bevanda così sana e gustosa.
Tornata in Italia ho sentito la mancanza di quelle bontà, anche se la sete era ovviamente diminuita 😛

Invece proprio in questo periodo ho scoperto che alcune aziende come Dimmidisì e Chiquita stanno lanciando questo nuovo prodotto anche in Italia!

Proprio venerdì sono andata alla festa 10 e lode di Chiquita a Villa Necchi Campiglio, quella meraviglia degli anni ’30 proprio dietro Porta Venezia. Ho mangiato un risotto alle fragole divino e devo confessare che verso la fine della festa ho assaltato i frigoriferi, ma solo perchè volevo assaggiare tutti i gusti disponibili 😛
Il mio preferito è il frullato lampone e melograno, unito alla vodka da il meglio di sè!

Ho ancora due frullati al gusto ananas + banana da consumare, poi farò visita al supermercato per controllarne il prezzo. So che il frullato concorrente “Dimmidisì” costa circa 2 euro a bottiglietta. Secondo me troppo esoso. Vedremo i Chiquita…


Eboy: pixelart a Milano!

maggio 8, 2009

Ieri sera sono stata all’inaugurazione della prima esposizione in Italia del collettivo Eboy!
Consiglio di non perdere l’occasione anche se le tele esposte sono poche (solo le città).

Venezia by Eboy (photo by exibart.com)

Venezia by Eboy (photo by exibart.com)

Dove? Via Tortona 17, Milano al Rojo artspace.


Sms

novembre 17, 2008

Riporto qui due sms che mi sono arrivati da credo, un’adolescente nel fiore degli anni.
Inutile dire, ma lo dico, che abbia sbagliato numero.
La punteggiatura e la grammatica è fedele al testo comparso sul mio telefonino

15/11/08 ore 13.19
Ciauu!Giada so desy vale qll amika mia ma dato il tuo num..ti ricordi stavo vicino a te al mitico conce di san gimignano dei mitici finley!:-D
ti piace ancora dani?rx cmq qst è il my num e nn o msn..rx

E poi ancora oggi un’altra perla

17/11/08 ore 15.18
Ciau.ciau:-D sn smpr desy(pedrina96) ma 6 giada? conce finley ulignano? a cmq qnd era finito il conce li o incontrati ve stavo a cerkà ma siete sparite. vb rx please


Avg e user32.dll

novembre 10, 2008

Quello che credevo essere il mio fidato e perfetto antivirus AVG, ieri mi ha segnalato un trojan nel computer. Senza pensarci troppo su, e senza aver letto BENE il messaggio di avviso, ho malauguratamente cancellato tale file infetto.
Subito dopo mi sono resa conto di aver cancellato un file di sistema, necessario al funzionamento di windows!
Risultato? Schermo blu e avviso deprimente del tipo: ti manca il file user32.dll reinstalla qualcosa

Senza prolungarmi troppo, ecco i procedimenti per evitare di:
-formattare perdendo tutto
-spendere fior di quattrini dal tecnico

A) Entrare nel BIOS (il comando per entrare è scritto all’accensione del pc nella pagina dove compare la marca della vostra macchina) per i Packard Bell è F2.

B) Alla voce BOOT selezionare come processo primario “Cd-rom o dvd” poi salvare i cambiamenti

C) Prima di riavviare il computer inserite il cd di Windows, riavviando il pc partirà il disco e tra le tre opzioni possibili selezionate “Console di ripristino di emergenza in Windows XP/Vista” premendo il tasto “R”

D) Vi troverete in ambiente DOS. A questo punto, selezionate C: e digitate il comando copy c:\windows\system32\dllcache\user32.dll c:\windows\system32\

E) Dopo aver estratto il cd dal computer, riavviate e dovrebbe andare tutto a posto.
Avg continuerà a segnalare il falso Trojan: IGNORATE il messaggio altrimenti dovrete ricominciare tutto daccapo.


I libri bookcrossing nella MM1

ottobre 20, 2008

Oggi di ritorno dall’università, ho trovato nella banchina della metro MM1 in Duomo ben due libri lasciati nello scaffale dedicato al book crossing autogestito. Uno era “Io uccido” di Giorgio Faletti che avevo già visto lì, diversi mesi fa. L’altro è “Avventure nell’altra inghilterra” di Nik Cohn, edito da Feltrinelli Traveller.

Ho acchiappato il secondo giusto in tempo per prendere il treno in arrivo e l’ho messo in borsa, molto contenta. E’ la prima volta che prendo un libro dallo scaffale del book crossing, le altre volte avevo trovato libri troppo vecchi e ammuffiti per sperare di poterli leggere e tenerli sul comodino durante il sonno. Ovviamente una volta letto lo riporterò allo scaffale così che qualcun altro possa infilarlo in borsa e riportarlo:)


Human Network Live Effect, cos’è?

settembre 23, 2008

E’ iniziato Human Network Live Effect ed ha fatto risorgere il mio blog dal dimenticatoio!

Ma cos’è questo Human Network Live Effect?

Avete tempo fino al 26 settembre per scoprirlo. Io vado a dare una sbirciatina oggi intorno alle 14.15


Perchè spedirò il cv a L’oreal

giugno 26, 2008

Dopo aver vinto il prodotto Normaderm efficacia rinforzata sul sito vincinormaderm.it devo confessare che ho iniziato a setacciare tutti gli altri mini siti della L’oreal per tentare ancora la fortuna. Sì ho partecipato a tutti, pure a quello Men expert!

Eppure nonostante abbia vinto grazie a un “istant win” la cremina amata dalla mia amica Inga non mi è ancora arrivata! Ho pensato al solito disguido delle poste, poi ho scritto un messaggio nell’area community “Detto tra noi” del sito Vichyconsult per chiedere alle altre consumer. Questa sera mi è arrivata la mail dall’ufficio CRM e web marketing: dice che le spedizioni stanno per partire 🙂

Alla L’oreal sono sulla buona strada, ecco perchè ci farei un pensierino..


In attesa di…

ottobre 11, 2007

Sono in attesa di poter migrare da Splinder a qui senza perdere nemmeno un post.

Sembrerebbe però mancare qualche plugin nonchè una bella dose di pazienza da parte mia.

Quindi ancora per po’ indefinito mi troverete qui.

Update 2 maggio: ho appurato che senza un dominio non posso migrare da splinder a wordpress nonostante i plug-in funzionanti in giro per la rete.

Dunque eccomi qua, sul mio nuovo blog in wordpress.com

Ancora non ho deciso che fare del mio adolescenziale spazio sul splinder. Magari mi sdoppierò in due personalità e continuerò ad aggiornarlo.